<%@LANGUAGE="JAVASCRIPT" CODEPAGE="1252"%> El Charcon
       

Papas arrugadas
Difficoltà: Facile

Ingredienti.

1 kg di patate novelle piccole.
Sale e Acqua.

Si scelgono patate piccole e di forma rotonda, che siano il più possibile omogenee, si lavano molto bene e si pongono con la buccia dentro una pentola (possibilmente alta e di buone dimensioni). Si aggiunge l'acqua (ideale sarebbe quella di mare) fino a coprire le patate quindi un'abbondante dose di sale grosso.

Si mette la pentola a fuoco forte e, quando l'acqua inizia a bollire, si abbassa la fiamma e, si copre la pentola con uno strofinaccio e quindi col coperchio . Lasciare bollire fino all'evaporazione completa dell'acqua. A questo punto agitare la pentola verticalmente per qualche secondo e lasciare riposare alcuni minuti, sempre coperte dallo strofinaccio.
C'è un altro metodo meno "classico" che consiste nel far bollire le patate in acqua e sale, quindi successivamente, mettendole nel forno molto caldo per alcuni istanti.

Si servono normalmente accompagnate da Mojo Picón o Mojo Verde.

.
Mojo picón. Difficoltà: Facile.

Ingredienti.

1/2 cucchiaino di comino
4 denti di aglio
1 peperoncino piccante secco
1 cucchiaiata di paprica
2 cucchiai di olio di oliva
2 cucchiai di aceto
Sale e acqua.

Pestare in un mortaio il comino, i denti di aglio, il peperoncino ed il sale. Quando è tutto ben pestato, aggiungere la paprica (piccante se si vuole che sia ben forte...) e mescolare molto bene; quindi, sempre mescolando, aggiungere l'olio.
Quando tutto è ben unito, si aggiunge l'aceto ed un poco d'acqua (meno acqua si mette più è forte la salsa), continuando a mescolare fino ad ottenere una consistenza uniforme.

Mojo verde Difficoltà: Facile

Ingredienti.

1/2 cucchiaino di comino
4 denti di aglio
Cilantro o prezzemolo
3 cucchiai di olio di oliva
3 cucchiai di aceto
Sale e acqua.

Pestare in un mortaio il comino, i denti di aglio, il cilantro oppure il prezzemolo tritato (uno dei due) ed il sale. Quando è tutto ben pestato, mescolare molto bene ed aggiungere l'olio.

Quando tutto è ben unito, si aggiunge l'aceto ed un poco d'acqua (meno acqua si mette più è forte la salsa), continuando a mescolare fino ad ottenere una consistenza uniforme.